7 Elementi chiave per la User Experience (UX) nel 2018

L’Esperienza Utente (User eXperience, o più semplicemente UX) è una componente fondamentale del web design moderno e le aspettative degli utenti sono in costante cambiamento.

 

Iconic Srl - Siti Web a Formigine (MO) - User eXperience - UX

 

I cambiamenti apportati nell’ultimo decennio indicano che adeguarsi alle esigenze degli utenti non è mai stato più importante: per avere successo nel settore del web e delle applicazioni online, è necessario adottare un approccio proattivo e giocare d’anticipo.

 

Non è il più forte che sopravvive, né il più intelligente, ma il più aperto al cambiamento

Charles Darwin

 

In questo articolo ti mostrerò le principali tendenze dell’UX Design:

 

1. Semplificazione della navigazione

 

Gli utenti interagiscono con siti e applicazioni web con uno specifico obiettivo: desiderano trovare ciò che vogliono il prima possibile. I siti Web più intuitivi sono specificamente progettati per semplificare il percorso di ricerca degli utenti, con l’obiettivo di far risparmiare loro tempo.

Il fulcro di un buon progetto web è la riduzione del numero di passi che gli utenti devono compiere per raggiungere il loro obiettivo, presentando informazioni semplici ed immediate da comprendere e fornendo un flusso di navigazione intuitivo ed uniforme.

 

 

Un design che consente di risparmiare tempo può comprendere diversi aspetti chiave, tra cui:

  • Design lineare: consente agli utenti di eseguire un’azione all volta in ogni punto della loro viaggio. Il flusso coerente aiuta i visitatori a capire quanto tempo è necessario per completare ogni singola attività.
  • Design anticipatorio: cerca di riconoscere le esigenze di un utente in modo rapido ed efficiente. Riduce le possibilità di errore che rendono difficile agli utenti il completamento delle loro azioni.
  • Divulgazione progressiva: rende le informazioni visibili solo quando gli utenti ne hanno bisogno, il che garantisce che gli spettatori non siano bombardati da troppi dati o distratti da contenuti irrilevanti per il loro obiettivo.
  • Informazioni basate sul contesto: visualizza solo le informazioni più rilevanti per uno specifico contesto. E’ un passaggio fondamentale per creare un’esperienza utente ottimale.

 

2. FOCUS sul contenuto

 

Contenuti correttamente organizzati e prontamente disponibili sono la chiave per rendere il tuo sito Web interessante per i visitatori. Le tendenze attuali si concentrano sull’eliminazione di tutto ciò che può essere forviante e puntano i riflettori su ciò che è veramente rilevante: il contenuto.

La creazione di esperienze incentrate sul contenuto implica l’uso di un design che evidenzi ciò che è relmente rilevante e pertinente agli occhi del potenziale visitatore.

Le principali caratteristiche visive di questa strategia di progettazione includono:

  • Ordine visivo: Un design ordinato e ben strutturato facilita la capacità e veocità di comprensione dei contenuti da parte dell’utente. Componenti grafiche forti, come l’utilizzo di colori ad elevato contrasto ed elementi in evidenza, sono un ottimo strumento per orientare l’attenzione dell’utente su specifiche funzionalità interattive e informazioni pertinenti.
  • Decluttering operativo: Eliminare dettagli irrilevanti aiuta ad evidenziare le informazioni più importanti, creando un’esperienza utente più focalizzata ed appagante.
  • Spazio bianco: Aumentare in modo mirato la quantità di spazio tra i contenuti garantisce una miglior fruibilità delle informazioni da parte del visitatore.

 

3. Miglioramento della personalizzazione

 

La personalizzazione è parte delle moderne strategie di web design. Rappresenta il fondamentale passaggio dalla creazione di esperienze generiche ad esperienze focalizzate sull’esperienza vissuta dal singolo visitatore.

 

 

Grazie a nuovi algoritmi di apprendimento automatico ed allos studio dei dati comunicati dall’utente, la tecnologia è in grado di adattarsi automaticamente a visitatori specifici. Uno dei modelli più popolari di personalizzazione presente nei moderni siti Web è la predisposizione di raccomandazioni mirate basate sui comportamenti dei singoli utenti. Questi suggerimenti aumentano infatti le possibilità che un utente agisca quando visita il tuo sito.

Tra le molte tecniche per implementare esperienze di navigazione personalizzate, le seguenti sono tra le più efficaci:

  • Basare il contenuto sulla posizione dell’utente: Poiché molte persone utilizzano i propri dispositivi per navigare mentre sono in viaggio, i siti Web possono utilizzare i dati posizionali forniti dai visitatori per presentare contenuti relativi a specifici contesti geografici. Di conseguenza, le informazioni presentate possono essere personalizzate sulla base dell’ambiente che circonda ogni utente.
  • Specifica interfaccia utente: Uno degli obiettivi principali della personalizzazione è rappresentato dall’ottimizzazione del layout del sito Web sulla base delle specifiche esigenze di un determinato utente. Grazie ad un’analisi dei dati forniti, del device utilizzato ed allo studio delle interazioni effettuate, i moderni siti adattativi sono infatti in grado di fornire interfacce utente personalizzate per semplificare ed ottimizzare l’esperienza vissuta dal visitatore.

 

4. Umanizzazione

 

A seguito dell’introduzione di tecnologie come il touch-screen e il riconoscimento vocale su smartphone e altri dispositivi digitali, le persone si aspettano di interagire con i prodotti digitali analogamente a come interagirebbero con un altro umano. Uno dei principali rami di ricerca dell’attuale web design riguarda proprio la progettazione di siti e appliczioni in grado di offrire ai visitatori un’esperienza “a misura d’uomo”.

La popolarità dell’esperienza digitale umanizzante è correlata al collegamento con le emozioni degli utenti. La chiave per umanizzare le esperienze digitali è permettere agli utenti di sentirsi connessi ai propri dispositivi in ​​modo emotivo. Esistono diversi ambiti mediante i quali si sta cercando di fornire reazioni coerenti e umanizzare l’esperienza digitale. Tra questi ricordiamo:

  • Analisi delle emozioni mediante riconoscimento biometrico
  • Studio e profilazione delle micro-interazioni generate durante la navigazione
  • Predisposizione di strumenti di interazione naturali all’interno dei siti web e delle applicazioni
  • Utilizzo mirato delle emozioni comunicate tramite i feedback degli utenti

 

5. Autenticazione biometrica

 

Allo stato attuale, siti e applicazioni Web identificano gli utenti mediante strumenti di autenticazione convenzionali (username, password, pin di accesso, certificati, ecc.). Con l’aumentare della disponibilità della tecnologia biometrica, sarà presto possibile riconoscere l’identità di una persona in base a caratteristiche particolari, con una conseguente semplificazione dei meccanismi di autenticazione disponibili.

 

 

Invece di dover gestire un elevato numero di password per diversi siti Web e applicazioni, gli utenti potranno, in un futuro molto prossimo, utilizzare le tecnologie biometriche offerte dai loro dispositivi (riconoscimento facciale o vocale o impronte digitali) per autenticarsi in modo molto più veloce ed intuitivo.

 

6. Contenuto video

 

L’impiego dei contenuti video sta diventando sempre più rilevante al fine di creare un’esperienza utente appagante. I siti Web possono massimizzare il potenziale dei loro contenuti video tenendo presente alcuni suggerimenti:

  • Layout verticale: Poiché i telefoni cellulari sono utilizzati per la moggior parte del tempo con orientamento verticale, tutti i contenuti video destinati alla visualizzazione mobile (così come, in generale, ogni contenuto) dovrebbero essere ottimizzati per questa modalità di visualizzazione.
  • Brevi intervalli di attenzione: I mezzi moderni di visualizzazione delle informazioni devono essere tempestivi. E’ quindi importante ottimizzare formato e durata dei propri contenuti per poter essere recepiti velocemente dai visitatori.
  • Immagini e video HD: Fornire un’esperienza a schermo intero è essenziale, ma lo è anche per fornire immagini e video di alta qualità. La qualità dei video sul tuo sito web ha una grande influenza sull’esperienza utente, è quindi importante che le immagini e i video siano sempre di elevata qualità.

 

 7. Interazione basata sulla voce

 

I dispositivi mobili che utilizziamo per accedere al Web presentano interfacce sempre più minimali, nelle quali sono oramai scomparse tastiere e pulsanti fisici. Questo trend sta orientando le nuove filosofie di progettazione web verso un nuovo approccio: l’interfaccia utente vocale (VUI).

 

 

Le Interfacce Utente Vocali sono oramai integrate nella maggior parte delle principali tecnologie, come i prodotti di Google, Amazon, Apple e Microsoft, così come una sempre crescente percentuale di ricerche sul Web viene eseguita tramite voce.

La crescita costante delle ricerce vocali e la larga diffusione delle interfacce utente basate sulla voce suggeriscono che in un immediato futuro i siti in grado di sfruttare le potenzialità dell’interazione vocale con l’utente potranno avere notevoli benefici.

 

Approfondimenti

 

Ti è piaciuto questo articolo? Puoi approfondire l’argomento leggendo altre risorse che parlano Siti Web, Motori di Ricerca, SEO e Strategie di Web Marketing:

Il tuo sito è veloce? Ecco perché è importante saperlo…
Errori 404… cosa sono e perché evitarli
L’importanza della Sitemap
Maccabees: Google conferma gli aggiornamenti dell’algoritmo
Adwords diventa Google ADs
Google Speed Update, la velocità è importante
SEO: 12 errori tipici da evitare
Le live chat possono massimizzare le conversioni
Usa le Notifiche Push per far crescere il tuo business
Quanto sono importanti le recensioni per la tua azienda?
Quanto contano le immagini in un sito?
Importanza del Sito Web per le Piccole Imprese
Cosa è la SEO? Perchè è importante per la tua azienda?
Cos’è il SEM? Marketing sui motori di ricerca

 

Introduzione alla Video SEO
Google Voice e il futuro della Ricerca Vocale
Condividi sui Social: