Cosa fare se la mia email è stata segnalata come Spam?

La mia mail è finita in una blacklist?

Ci sono oltre un centinaio di liste nere dedicate allo spam. La maggior parte delle blacklist traccia la reputazione del server di posta mittente e il nome del dominio di invio.

 

Iconic Srl - Cosa fare se si finisce in una blacklist di spam

 

In questo articolo, ti mostreremo come verificare se il tuo indirizzo e-mail è stato inserito in una blacklist di spam e vedremo cosa puoi fare per risolvere il problema.

 

Cos’è lo spam

 

Lo spamming è un termine oramai noto alla maggior parte degli utenti della rete e rappresenta l’invio anche verso indirizzi generici, non verificati o sconosciuti, di messaggi ripetuti ad alta frequenza o a carattere di monotematicità tale da renderli indesiderati (generalmente commerciali o ingannevoli) ed è noto anche come posta spazzatura (in inglese junk mail). Può essere attuato attraverso qualunque sistema di comunicazione, ma il più usato è Internet, attraverso messaggi di posta elettronica.

 

Iconic Srl - La Spam: cosa fare se sono stato indicato come Spammer?

 

 

Tipi di liste nere

 

Esistono 3 categorie principali di blacklist:

  • Firewall di spam aziendali: si tratta di blacklist e firewall che vengono principalmente utilizzati e gestiti dai reparti IT aziendali.
  • Blacklist private: queste sono le blacklist interne gestite dai principali ISP (Internet Service Provider). Ad esempio, Gmail utilizza le proprie blacklist interne. Anche il filtro e-mail di Microsoft è gestito privatamente.
  • Liste pubbliche: queste liste nere sono pubblicamente disponibili e possono essere consultate direttamente.

 

Verifica del tuo indirizzo email nelle blacklist pubbliche

 

Poiché le blacklist pubbliche sono liberamente accessibili, sono un ottimo punto di partenza per verificare se il tuo indirizzo email è stato inserito nell’elenco degli spammer.

Ci sono oltre 120 blacklist pubbliche rilevanti, e la reputazione di alcune di esse è sufficiente da causare grandi problemi di consegna della posta elettronica.

Fortunatamente, esistono strumenti e siti Web gratuiti che è possibile consultare per effettuare una rapida verifica. Tra questi ricordiamo MxToolBox.

 

Iconic Srl - Strumenti di verifica della propria email

 

Controllo dell’intestazione dell’email

 

Quando invii un’email da una caselle per la quale è in corso un azione di blocco, riceverai in risposta un messaggio di errore “non recapitabile”. Controlla l’intestazione del messaggio e-mail e cerca indizi e codici che assomiglino al seguente:

550 Servizio non disponibile; host client [xx.xx.xx.xx] bloccato utilizzando Blocklist, le mail dall’IP da xx.xx.com sono bloccate

553 il tuo IP (xx.xx.xx.xx) è nella presente nostra lista di blocco.

 

Come sono finito in una blacklist?

 

Ci sono molti modi in cui si può essere iscritti in una lista nera si spam.

  1. Stai inviando newsletter mensili via email a un gran numero di destinatari (500 o più al mese) da una mailing list non correttamente gestita, oppure non stai rispettando le norme di disiscrizione previste.
  2. Hai una password e-mail facile da indovinare e il tuo account è stato compromesso da uno spammer (utente malintenzionato).
  3. Qualcuno sta “spoofando” il tuo indirizzo email, ovvero sta inviando grandi quantità di email spacciandosi per te.

 

Iconic Srl - Difendersi da attacchi alla propria email

 

Bastano poche segnalazioni da parte di utenti malcontenti o da parte di tool di rilevazione automatica per far si che il tuo indirizzo sia iscritto in una blacklist.

 

Come rimuovere il mio nome di dominio da una lista nera?

 

La maggior parte dei database di blacklist fornirà anche la motivazione per cui un dominio è stato inserito, quindi dovresti essere in grado di scoprire la causa che ha dato origine alla segnalazione.

Purtroppo però richiedere la rimozione dalle liste nere può essere un compito lungo e non sempre semplice. Per tale motivo ti consigliamo di rivolgerti ad aziende in grado di fornirti la consulenza necessaria per risolvere il problema in tempi brevi. Se hai problemi legati alla spam, puoi contattare un nostro Consulente, che saprà proporti la soluzione migliore.

Per cautelarti maggiormente, puoi comunque compiere le seguenti azioni:

  • Analizza virus e computer
  • Assicurati di avere tutti gli aggiornamenti e le patch per il tuo sistema operativo
  • Modifica la password del tuo account email, ricorrendo alle best practices per scegliere password più sicure
  • Se gestisci una mailing list, assicurati di aver risposto tempestivamente a tutte le richieste di “disiscrizione” e “cancellazione”
  • Se invii newsletter mensili, assicurati di includere l’opzione “annulla iscrizione” per gli utenti che desiderano rinunciare

 

Approfondimenti

 

Ti è piaciuto questo articolo? Puoi approfondire l’argomento leggendo altre risorse che parlano Siti Web, Motori di Ricerca e Sicurezza:

Google attiva la fatturazione “pay-as-you-go” per le API di Maps
Le Password nel 2018: Best Practices
Generad Data Protection Regulation: GDPR
L’importanza del Responsive Design nel 2018
Web Design Trends del 2018
Il sito e i suoi cookie
Importanza del Sito Web per le Piccole Imprese
Cos’è il SEM? Marketing sui motori di ricerca
Costruire una Landing Page di successo
Sito web: l’importanza dei backup

 

L’importanza della Sitemap
Google attiva la fatturazione "pay-as-you-go" per le API di Maps
Condividi sui Social: